Vincenzo Pisapia - PFM - Impressioni di settembre - www.vincenzopisapia.it

PFM – Impressioni di settembre

VincenzoPisapia.it - PFM - Impressioni di settembre - Official logo red (webp)
YouTube player

Iscriviti al mio canale YouTube

se ti è piaciuto questo video e lascia un commento.

La Premiata Forneria Marconi (nota anche come PFM) è un gruppo musicale rock progressivo italiano che ha avuto grande popolarità, sia in Italia sia a livello internazionale (nel Regno Unito, in America e in Giappone).

È musicalmente imparentata con band come i Genesis, la parte progressive dei Pink Floyd o i primi King Crimson e Gentle Giant. Inoltre ha saputo evolvere il proprio stile anche nei decenni successivi grazie anche alle notevoli doti tecniche dei suoi componenti.

La carrozza di Hans/Impressioni di settembre è il primo singolo del gruppo musicale italiano Premiata Forneria Marconi, pubblicato nell’ottobre 1971.

Il lato A ottiene subito una discreta popolarità nella scena rock italiana. Ancor prima della pubblicazione su 45 giri, il gruppo lo sceglie per partecipare al Festival di avanguardia e nuove tendenze di Viareggio. La PFM ottiene la vittoria dell’edizione della manifestazione a pari merito con Mia Martini e gli Osanna.

Il lato B, scritto da Franco Mussida con testo di Mogol e Mauro Pagani, divenne presto uno dei cavalli di battaglia del gruppo e un classico della musica italiana.

In questo brano è stato utilizzato per la prima volta in Italia il moog, strumento simbolo del rock progressivo di quegli anni. Pare che a quei tempi nemmeno il gruppo potesse permetterselo, così che ebbero in prestito l’unico esemplare in possesso dell’importatore italiano.

Il testo di Impressioni di settembre è bello perché l’ha scritto Mogol, ed è bello perché lui uscendo di casa ha raccontato quello che ha visto la mattina. È talmente realistico perché, come sa fare Mogol, il brano è una fotografia momento per momento di quello che ha visto; la rugiada era vera, il cavallo era vero, e questo, insieme a quel suono, ha creato la suggestione.

PFM – Impressioni di settembre

Alcuni hanno interpretato settembre come metafora del cambiamento, altri hanno avvertito nel mese che segna l’inizio dell’autunno un senso di nostalgia e di declino.

Un brano uscito di getto, come un dono del cielo che arriva inaspettato, e al momento giusto. Viene composto sulla base di una intuizione fantastica di Franco Mussida: si trattava della prima canzone che non aveva il classico ritornello. Mi correggo: il ritornello c’era, ma era suonato, non cantato.

Quell’inciso era talmente bello che ai componenti della PFM sembrò di non avere a disposizione lo strumento adatto per farlo.

Provarono con il flauto, ma non aveva la forza evocativa, lo fecero con la chitarra, ma era troppo normale. Mancava lo strumento… ma in realtà questo strumento esisteva. Lo avevano sentito in un disco di Emerson Lake & Palmer che si chiamava Lucky man.

Era uno strumento dalle sonorità nuove, simili a quelle delle tastiere e dei fiati. Si chiamava Moog, dal nome del suo inventore ed era composto da tre oscillatori che creavano delle onde da mescolare insieme. Potevi giocare con delle manopole e creare il tuo suono. Potevi farlo più acuto, più morbido, come volevi, poteva sembrare tante cose ma era comunque sfacciatamente sintetico e tremendamente bello e affascinante, perché ti scuoteva.

Ci sono anche numerose registrazioni dal vivo ufficiali di Impressioni di settembre. Sulla raccolta 10 Anni Live – 1971-1981 sarà proposta addirittura due volte, come introduzione al brano Poseidon. Una versione di 4:53 è presente sul live www.pfmpfm.it (il Best), e un’altra di 5:30 sul Live in Japan 2002.

L’assolo è stato scritto da Michele Quaini, chitarrista top del panorama musicale italiano le cui collaborazioni sono innumerevoli e altissime. Oltre ad essere uno dei didatti più importanti del belpaese è anche un turnista molto richiesto.

Fonte: Wikipedia – Auralcrave.

Clicca, per scoprire il setup utilizzato nel video.


Home Bio Live Video Foto Gear Contatti
/ 5
Grazie per aver votato!
6 mesi ago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pooh - Concerto per un'Oasi

29 Ottobre 2023

X Japan - Endless rain

27 Novembre 2023